Logo San Marino RTV

Crisi bancarie, da Banca Centrale linee tecniche verso la legge

Presentate questa mattina durante il Comitato per il Credito e il Risparmio, allargato alle forze politiche

8 mag 2019
Palazzo Begni
Palazzo Begni

A Palazzo Begni si è riunito il Comitato per il Credito e il Risparmio, allargato alle forze di maggioranza e opposizione. Presenti Banca Centrale – il Presidente Catia Tomasetti e il vice Direttore Giuseppe Ucci, insieme a membri della Vigilanza – e il commissario straordinario per Banca CIS, Sido Bonfatti.

Da via del Voltone illustrate le linee di indirizzo che possano poi fungere da quadro tecnico di riferimento per l'elaborazione di un progetto di legge per la risoluzione delle crisi bancarie. Si parte dal contingente – vale a dire l'amministrazione straordinaria del CIS – ma l'obiettivo è quello di fornire strumenti di carattere generale e validi sempre, nella gestione delle crisi bancarie. Il confronto, avviato sul fronte politico già immediatamente dopo l'approvazione del cosiddetto “decreto salva-banche”, ora si sostanzia anche del supporto tecnico della Banca Centrale. Il progetto di legge verrà sottoposto alla politica a giorni, per poi essere avviato nel più breve tempo possibile all'iter consiliare.

Sul fronte CIS: fissata già la prossima settimana una commissione finanze dedicata, per analizzarne lo stato di salute.