Logo San Marino RTV

Critiche a Fantini e Scanzani dall’assemblea della fondazione San Marino che parla di incongruenze e conflitti di interesse

20 nov 2010
Critiche a Fantini e Scanzani arrivano dall’assemblea della fondazione San Marino che parla di incongruenze e conflitti di interesse
Critiche a Fantini e Scanzani arrivano dall’assemblea della fondazione San Marino che parla di incongruenze e conflitti di interesse
Al Presidente di Cassa di Risparmio, Leone Sibani il compito di fare il punto sulla trattativa in corso per l’eventuale acquisizione di Banca Agricola Commerciale e sui contenuti dell’accordo, ormai prossimo alla firma, per la dismissione del Gruppo Delta. Il Presidente della Fondazione Tito Masi ha invece riepilogato la strada percorsa, dall’ultima assemblea ad oggi, in un periodo particolarmente impegnativo per la vita della banca e dell’intero Paese. E dalla Cassa arrivano buone notizie. Dall’Assemblea si sono levate voci critiche nei confronti di chi faceva parte del Consiglio d’Amministrazione della Cassa ed era anche socio di Delta. E dagli uffici della Banca decideva i finanziamenti per Delta. Conflitto di interessi, l’accusa, insieme al fatto che con gli eccessivi finanziamenti a Delta non sono stati considerati i fattori di rischio per Carisp. L’Assemblea ha consegnato una Medaglia d’oro a Gian Luigi Berti per i 50 anni di appartenenza alla Cassa Risparmio prima ed alla Fondazione poi. Tre medaglie d’argento invece, per 30 anni di presenza, a Giovanni Belluzzi, Giovanni Galassi e Pier Luigi Zonzini. 5 i nuovi soci eletti, su 19 candidature presentate. Sono Massimo Cenci, Emanuel Colombini, Filippo Reggini, Luca Marcucci e Sofia Tonelli.
Nel video l'intervista a Tito Masi, presidente Fondazione San Marino - Sums.

Luca Salvatori