Logo San Marino RTV

La Csu, alla vigilia dell'8 marzo: il lavoro per le donne è ancora un miraggio

7 mar 2019
@ilfattoquotidiano
@ilfattoquotidiano
Un allarme rilanciato dai sindacati, alla vigilia della Festa della donna: il lavoro - qualificato, tutelato e regolare - resta per ogni donna lo strumento centrale di emancipazione e di affermazione del proprio ruolo paritario nella società, ma mentre la disoccupazione in senso stretto maschile è a livelli poco più che fisiologici sul Titano, quella femminile è più del doppio ed è, purtroppo, stabile.

La Csu punta il dito sulla legge sviluppo, definita fallimentare per l'occupazione interna.

Per questo rilancia il proprio impegno affinché l'8 marzo diventi, ogni anno, una giornata di presa di coscienza delle donne circa i propri diritti e il proprio valore, e di impegno da parte di tutti per mettere al bando ogni forma di violenza di genere e per superare quei ritardi culturali che ancora relegano la donne ad una condizione di discriminazione, subornazione e marginalità.