Logo San Marino RTV

CSU: sui frontalieri manca il confronto con il Governo

27 ott 2003
CSU: sui frontalieri manca il confronto con il Governo
Si incontreranno questo pomeriggio: le organizzazioni sindacali del Titano saranno alla Farnesina con i tecnici italiani del Ministero degli esteri e non è esclusa la presenza del Ministro italiano, Franco Frattini. Si parlerà delle problematiche fiscali e contrattuali dei lavoratori frontalieri. Temi discussi dai sindacati nel colloquio con l’ambasciatore italiano a San Marino Renato Volpini. “Un incontro costruttivo con un interlocutore sensibile alle problematiche dei lavoratori frontalieri”. E’ il giudizio espresso dai rappresentanti delle organizzazioni sindacali dopo il confronto incentrato sull’annosa questione della doppia imposizione fiscale, anche se si è discusso di problemi di natura contrattuale. “La sede diplomatica non è certo quella politica operativa – ha sottolineato il segretario della Csdl, Giovanni Ghiotti – ma abbiamo apprezzato la disponibilita’ dell’ambasciatore ad agire, nel limite delle sue competenze, nell’interesse dei frontalieri”. Soddisfatto dell’incontro anche Marco Beccari, Segretario della Cdls. Sino ad ora invece, sottolineano dalla CSU, silenzio da parte del Congresso di Stato, nonostante la richiesta d’incontro. 'Il Governo è l'ultimo interlucutore che manca all'appello', ribadisce il segretario della Cdls, Marco Beccari.