Logo San Marino RTV

Dipendenti Bingo: la Csu chiede risposte chiare

6 apr 2007
Sede Csu
Sede Csu
“Il primo maggio - sottolineano i Segretari della FLI Merlini e Felici - scade la proroga di tre mesi concessa alla San Marino Giochi, ma nel frattempo la questione occupazionale non è mai stata affrontata. Anzi, ci troviamo di fronte a ritardi e incertezze preoccupanti”.
Dito puntato del sindacato contro la non ancora avvenuta costituzione della società di gestione tra Congresso di Stato, Camera di commercio e Cogetech. “Non sappiamo neppure - insistono Merlini e Felici - se sono state avviate le trattative per il passaggio tra la vecchia società di gestione e i nuovi gestori”.
Di fronte a questa situazione i Segretari della Federazione industria fanno sapere di avere inviato lettere separate ai tre soggetti del futuro Ente giochi - Governo, Camera di commercio e Cogetech - ricevendo risposte evasive.
“A meno di un mese dalla scadenza della proroga con la Giochi San Marino - concludono Merlini e Felici - il quadro resta nebuloso e preoccupante, visto che ancora poco o nulla sappiamo degli assetti, dei piani e degli impegni societari del futuro ente gestore”.
Da qui la richiesta al governo di “risposte chiare entro la prossima settimana”.