Logo San Marino RTV

Dissesto Carisp, Celli: "Azioni di responsabilità nei confronti di chi si è reso complice"

21 ago 2017
Simone Celli
Simone Celli
Dopo la pubblicazione del bilancio di Carisp, la cui approvazione da parte dell'Assemblea degli Azionisti è prevista per la metà di settembre, con una nota interviene la Segreteria Finanze per ribadire che l'obiettivo è dare piena tutela ai depositanti e ai risparmiatori. Il Governo assicura che verranno adottati tutti gli atti legislativi per garantire la copertura delle esigenze finanziarie di Cassa di Risparmio, in termini di liquidità e capitale.
L’operazione verità sui conti ha permesso di mettere in evidenza – scrivono le Finanze - quanto la gestione degli ultimi anni della banca sia stata non solo discutibile, ma soprattutto “lontanissima da una corretta applicazione del principio della sana e prudente amministrazione”. Motivo per cui il Governo attiverà azioni di responsabilità nei confronti di coloro che si sono resi complici dell'attuale situazione di dissesto.
Presumibile – continua la Segreteria - la scorporazione degli asset positivi e negativi presenti nell’istituto per la nascita di una good bank e di una bad bank, entrambe di proprietà interamente statale. Da qui il rilancio di Cassa di Risparmio che, depurata da tutti gli asset negativi, si troverà nelle condizioni di generare reddito nel medio-breve periodo.