Logo San Marino RTV

Domani primo giorno di sciopero dei precari PA

22 nov 2010
Vigilia di sciopero per i precari della Pubblica Amministrazione, spalmato in tre giornate con due ore di astensione dal lavoro per ognuna. Domani, dalle 10.00 alle 12.00: il raduno è davanti all’Ospedale dove si terrà la manifestazione comune ai vari settori. Per i partecipanti sarà a disposizione una navetta davanti alla Titancoop. Poi, il 26 novembre, sarà la volta dei precari dell’ISS, per cui lo sciopero è previsto presumibilmente nelle prime due ore dei rispettivi turni. Il 30, invece, incrociano le braccia i precari della scuola e della PA, che si riuniranno nel sit-in davanti alle medie di Fonte dell’Ovo. Una vigilia caratterizzata dal qui pro quo tra il Direttore delle Scuole Elementari e la CSU. Un malinteso sui meccanismi dello sciopero avrebbe portato Francesco Berardi a diramare una comunicazione ai coordinatori delle scuole, subito impugnata dai sindacati. Secondo la CSU, infatti, la circolare stabiliva che al personale in sciopero per 2 ore soltanto, sarebbero comunque state detratte 4 ore dallo stipendio. “Si è trattato di un problema d’interpretazione, un equivoco – ha replicato Berardi – è già stato tutto risolto. Il messaggio corretto al personale è arrivato”.
Nel video le interviste a Marco Tura, Segretario FPI - CDLS e Alessio Muccioli, Segretario Fupi – CSdL.

Silvia Pelliccioni