Logo San Marino RTV

Edilizia privata: dai lavoratori l'ok sul contratto

27 lug 2006
Edilizia privata: dai lavoratori l'ok sul contratto
L’assemblea generale dei lavoratori dell’edilizia privata ha dato il via libera ai Segretari della Federazione costruzioni, Paolo Zafferani per la CSdL e Gianluigi Giardinieri per la CDLS, per chiudere la trattativa contrattuale del settore. Sul fronte economico l’assemblea ha approvato l’ultima mediazione negoziale che fissa al 2,50% gli aumenti per il biennio 2006-2007; inizialmente l’offerta imprenditoriale era ferma al 2,30%. Per quanto riguarda la stabilizzazione dei frontalieri, i lavoratori hanno accolto la disponibilità delle organizzazioni imprenditoriali di aprire nei prossimi mesi un tavolo di confronto. Su questo punto i Segretari della Federazione costruzioni chiederanno immediatamente alle controparti una dichiarazione di intenti che fissi, nero su bianco, l’avvio di una trattativa specifica entro giugno 2007, 6 mesi prima cioè dell’attuale scadenza contrattuale. “L’obiettivo -dichiarano Zafferani e Giardinieri- è quello di predisporre in anticipo il testo dell’accordo che introduca anche nel settore dell’edilizia le norme antiprecarietà già previste per i frontalieri degli altri comparti privati”. Sottolineano infine “il senso di responsabilità” dei lavoratori durante la trattativa per aver accettato aumenti inferiori all’obiettivo della piattaforma sindacale. “Un importante segnale di cui le associazioni imprenditoriali dovranno tener conto quando verrà nuovamente aperto il tavolo contrattuale”.