Logo San Marino RTV

Estate 2013: la più complessa e dura degli ultimi 10 anni

5 apr 2014
Estate 2013: la più complessa e dura degli ultimi 10 anni
Estate 2013: la più complessa e dura degli ultimi 10 anni
Pronta alla Pasqua, da sempre prova generale della stagione turistica che verrà, la riviera romagnola tira le fila dell'estate 2013, forse la più complessa e dura dell'ultimo decennio. I dati segnano una perdita, per quanto contenuta: -1,6% gli arrivi, -3% le presenze. Tiene, anche se soffrendo, il sistema turistico d’offerta, grazie- ancora una volta- ai buoni risultati sui mercati esteri. La presentazione del rapporto sull'Economia della Provincia diventa così occasione per riflettere sul modello Rimini e sull'attuale tendenza che vede in flessione la domanda nazionale e una buona performance di quella estera. La principale clientela in termini di arrivi e presenza è costituita dai russi, seguiti a ruota da tedeschi e cechi. In calo invece svizzeri, francesi e austriaci. La permanenza media si aggira attorno ai 5 giorni, e nonostante la crisi Rimini con il suo 21,6% registra il secondo incremento percentuale regionale. L'ago della bilancia turistica romagnola segna i 579 milioni di euro, la spesa dei viaggiatori stranieri. L'incremento, sull'anno precedente, è del 21,6%. Insomma la crisi c’è, mostra i suoi effetti nei comportamenti d’acquisto, ma l’appeal e la competitività di Rimini rimangono soddisfacenti.

Sara Bucci