Logo San Marino RTV

Euro: crescono le banconote contraffatte

14 gen 2006
Occhio ai biglietti falsi, soprattutto per le banconote da 20 e da 50 euro. L’allarme arriva dalla Banca d’Italia, che tra luglio e dicembre dello scorso anno ha tolto dalla circolazione 74mila banconote. Il fenomeno delle monete contraffatte, in crescita in modo esponenziale, trova conferma anche a San Marino. I dirigenti dei diversi istituti di credito sammarinesi confermano che al vertice della classifica delle banconote preferite dai falsari è il biglietto da 50 euro, seguito da quello da 20, vale a dire i tagli più comuni e quindi più facili da piazzare. Eppure, racconta il vice direttore di una delle banche del Titano, Loris Zavoli, è facile riconoscere dal colore e dalla consistenza della carta, le monete false. E’ anche vero che i bancari hanno l’occhio allenato e che sono dotati di strumenti in grado di individuare le banconote contraffatte. Ad esempio, le macchine contasoldi le scartano immediatamente ed è in commercio anche una sorta di evidenziatore che se passato sulle monete false le colora mentre su quelle vere asciuga immediatamente. Secondo i dati diffusi dalla Banca Centrale Europea, l’Italia vanta una posizione di primo piano, tenuto conto che la quota di biglietti contraffatti sequestrati corrisponde a un quarto del totale in circolazione nel vecchio continente.