Logo San Marino RTV

Flop Facebook: Nasdaq rischia stangata da 5 milioni

6 feb 2013
Flop Facebook: Nasdaq rischia stangata da 5 milioni
Flop Facebook: Nasdaq rischia stangata da 5 milioni
l Nasdaq rischia di pagare una multa da 5 milioni di euro per il flop della ipo di Facebook, costato a Wall Street circa 500 milioni di euro. Lo riporta il Wall Street Journal, secondo cui sarebbero in corso delle discussioni in questo senso con la Sec per trovare un accordo. La sanzione dovrebbe aggirarsi intorno all'1% dei costi finora dovuti alla sopravvalutazione del gruppo di Mark Zuckerberg. Il Nasdaq, intanto, ha già offerto di compensare chi ha subìto delle perdite in seguito alla quotazione in Borsa di Facebook, mettendo sul piatto 62 milioni di dollari. Il Wall Street Journal sottolinea quindi come le attuali leggi che regolano il mercato dei titoli e le regole interne al Nasdaq hanno evitato che quest'ultimo pagasse un tributo maggiore. Lo scorso settembre il New York Stock Exchange aveva trovato un accordo con la Sec, pagando una multa da 5 milioni di dollari per aver dato alcune informazioni di mercato ad alcuni clienti prima di altri.