Logo San Marino RTV

Frontalieri: il Coordinamento inizia le azioni di protesta in vista del 16 novembre

2 nov 2013
Frontalieri: il Coordinamento inizia le azioni di protesta in vista del 16 novembreFrontalieri: il Coordinamento inizia le azioni di protesta in vista del 16 novembre
Frontalieri: il Coordinamento inizia le azioni di protesta in vista del 16 novembre - L'associazione coordinamento frontalieri alza tiro a due settimane dalla manifestazione di protesta...
L'associazione coordinamento frontalieri alza tiro a due settimane dalla manifestazione di protesta contro l'iniquità fiscale che si terrà il 16 novembre. Il quell'occasione i frontalieri di 4 regioni: Lombardia, Liguria, Emilia Romagna e Marche alzeranno la loro voce per chiedere una legge ordinaria sul trattamento fiscale dei lavoratori italiani all'estero e, nel frattempo, il ripristino della franchigia. Intanto si preparano con un gazebo in piazza tre martiri a Rimini per raccogliere le tessere elettorali in un segnale più forte rivolto alle istituzioni italiane. Gazebo che ci sarà anche il prossimo sabato per tutto il giorno. L'obiettivo è portare almeno 2 mila lavoratori a manifestare di fronte alla prefettura tra 15 giorni, chiedendo anche un incontro al prefetto per sensibilizzarlo allo stato di diseguaglianza fiscale che vivono ormai da 10 anni.
Nel servizio il portavoce del coordinamento Maurizio Morigi.

Giovanna Bartolucci