Logo San Marino RTV

Fusione BAC-IBS entro il primo trimestre 2012 la conclusione dell’operazione

5 set 2011
San Marino - Fusione BAC-IBS entro il primo trimestre 2012 la conclusione dell’operazione
San Marino - Fusione BAC-IBS entro il primo trimestre 2012 la conclusione dell’operazione
L’assemblea degli azionisti della Banca Agricola ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione, in seguito all’acquisto da parte di IBS dell’85,35% delle quote azionarie in precedenza detenute da Unicredit. Il Cda sarà lo stesso che andrà a guidare il nuovo soggetto bancario, una volta conclusa la fusione inversa di Ibs nel primo trimestre 2012. Confermato alla presidenza Luigi Lonfernini. Confermato anche Pier Paolo Fabbri, come amministratore delegato e direttore generale. Vicepresidente è stato nominato Emanuele Rossini. Entrano in Cda a che Fabio Albertazzi – attuale presidente di IBS – e Gian Carlo Protti, professionista riminese esperto in finanza e settore bancario. Il nuovo soggetto bancario, che manterrà la denominazione di Banca Agricola Commerciale, sarà presente sul territorio sammarinese con 16 filiali, una divisione “corporate” e una divisione “private”. Gli obiettivi sono ambiziosi. Nel video l'intervista a Pier Paolo Fabbri (ABS)

Luca Salvatori