Logo San Marino RTV

Ieri, a Rimini, e in tutta Italia, “Una giornata senza di noi”: la manifestazione degli immigrati

2 mar 2011
Ieri, a Rimini, e in tutta Italia, “Una giornata senza di noi”: la manifestazione degli immigrati
Ieri, a Rimini, e in tutta Italia, “Una giornata senza di noi”: la manifestazione degli immigrati
L’obiettivo era far capire, attraverso la loro assenza, quanto i lavoratori immigrati sono fondamentali per la nostra economia, per la nostra società. Ma non solo. Nelle varie piazze italiane è stato espresso sostegno alle rivolte in corso nei paesi del Maghreb ed è stato ribadito un secco “no” alla legge Bossi-Fini. Anche a Rimini. Un centinaio circa i manifestanti: riminesi – soprattutto ragazzi delle reti sociali - e una minoranza di immigrati. Una minima percentuale insomma – dei 12.000 stranieri residenti a Rimini – ha aderito. Per dissidi con il comitato promotore non è stata della partita la comunità albanese. Così come i cinesi, che in blocco hanno proseguito nelle proprie attività commerciali. L’iniziativa è partita con un volantinaggio in Piazza Cavour; il corteo si è riunito alla stazione ferroviaria, per poi sfilare per le vie del Centro.