Logo San Marino RTV

Imminente l'uscita dalla black list, la soddisfazione del governo

6 set 2012
Imminente l'uscita dalla black list, la soddisfazione del governoImminente l'uscita dalla black list, la soddisfazione del governo
Imminente l'uscita dalla black list, la soddisfazione del governo - L'Italia spinge sull'acceleratore per la ratifica degli accordi con San Marino. La Farnesina ha conc...
Tutto pronto per la ratifica dell'accordo fra Italia e San Marino contro le doppie imposizioni fiscali. La conferma arriva dal Ministero degli Affari Esteri, da noi contattato. “L'iter è già stato positivamente avviato - ci conferma un funzionario – e il testo è già pronto per essere inviato al parlamento e per procedere al voto”. Conferme in linea con quanto lo stesso ministro Giulio Terzi, aveva annunciato al Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Antonella Mularoni, nel recente incontro al Meeting di Rimini. “Non sono in grado di dare una data precisa – aveva detto – ma garantisco che farò il possibile per assicurare tempi brevi”. E così è stato. In pochi giorni non solo la Farnesina ha messo in atto le procedure previste, d'intesa con il Ministero per l'Economia e le Finanze, ma le ha addirittura concluse. Il testo sarà oggetto d'esame nella prossima seduta del Consiglio dei Ministri o, al più tardi, in quella successiva. Il Governo italiano lo considera una priorità e al Parlamento chiederà di procedere con urgenza nella ratifica. Il prime esame toccherà alla Camera dei deputati, mentre il Senato si prepara a ratificare l'accordo per il riconoscimento dei titoli di studio. Sembra quindi imminente il definitivo via libera e, di conseguenza, l'apertura delle porte alla tanto auspicata e agognata uscita dalla black list. Evidente la soddisfazione negli ambienti governativi sammarinesi. Il Segretario di Stato Mularoni mette in risalto come l'impegno della Farnesina sia la positiva conclusione di un lungo percorso intrapreso sulla strada della trasparenza e dell'adeguamento agli standard internazionali. Il collega delle Finanze, Pasquale Valentini, sottolinea il cambiamento nelle relazioni fra i due Paesi “Un segnale forte – dichiara – per una ripresa economica che avverrà in una chiave nuova di trasparenza e collaborazione con gli altri Paesi e l'Italia in particolare. I tempi così rapidi – aggiunge Valentini – stanno a significare che nei confronti di San Marino c'è un'attenzione particolare e il nostro compito è quello di non tradire questa fiducia ed onorarla in tutte le nostre azioni.

s.b.