Logo San Marino RTV

Occupazione interna: taglio al cuneo fiscale per l'assunzione di sammarinesi a tempo indeterminato

Emesso il decreto che prevede dal 1° giugno fino a dicembre un bonus di 20.000 euro per tre anni alle imprese, per contributi a carico del datore di lavoro da versare all'ISS

di Monica Fabbri
28 mag 2019
Andrea ZafferaniLe novità dal Segretario Industria Andrea Zafferani
Le novità dal Segretario Industria Andrea Zafferani

Il Segretario all'industria tira le fila dei provvedimenti per lo sviluppo, temi diversi ma fortemente legati fra loro, nella logica di un sistema virtuoso di benefici e tutele: incentivi alle imprese per incoraggiare gli investimenti; misure per favorire l'occupazione interna; sussidi a chi non ce la fa. “ Abbiamo deciso – spiega Andrea Zafferani – di dare una scossa su più fronti”. Un modo per colmare il gap del credito e competere sul fronte degli incentivi con chi è intorno a noi. Da qui le novità del pacchetto crescita: superammortamento, credito d'imposta e agevolato, con la possibilità di accesso del credito dall'estero. “Il momento – spiega – è adesso”.
n questa direzione anche il taglio al cuneo fiscale per le imprese che assumono lavoratori sammarinesi a tempo indeterminato. Le imprese – spiega – danno per scontato il poter assumere chi ritengono più adatto all'attività. Succede in tutto il mondo. Non per questo – dice - non bisogna incentivare assunzioni interne. Il decreto è stato emesso qualche giorno fa e prevede, dal 1° giugno al 31 dicembre, 20.000 euro di bonus in tre anni come sconto di contributi previdenziali e oneri sociali da versare all'iss. Una misura temporanea “ per valutarne gli effetti” e che “si paga da sola”, grazie al risparmio sugli incentivi della legge sviluppo. Riguardo alle critiche per troppi rinvii a decreti, “ Sono il primo ad augurarsi che il Consiglio possa riuscire ad essere più rapido nell'approvazione dei provvedimenti perché potremmo portare meno decreti se si potesse dare tempestività nelle risposte attraverso le leggi”.