Logo San Marino RTV

Occupazione: è polemica nella CDLS

30 ott 2003
Occupazione: è polemica nella CDLS
Scoppia la polemica all’interno della Commissione di collocamento sulle cifre dell’occupazione, dopo le dimissioni del rappresentante della Cdls Gian Carlo Felici, rigettate dalla sua Confederazione. Felici, in una lettera aperta afferma di non avere nessuna intenzione di ritirare le proprie dimissioni e punta il dito contro le aziende che preferiscono assumere personale forense, e qui snocciola i dati: nelle liste di attesa, dice, al 24 ottobre sono iscritti 63 laureati, 135 diplomati, 210 generici, ma nell’ultima riunione della Commissione sono stati impiegati 11 sammarinesi, contro 83 frontalieri, e almeno altri 19 posti avrebbero potuti essere concessi a sammarinesi. I dati che lui stesso fornisce vengono però duramente contestati dall’altro rappresentante della Cdls in Commissione, Giorgio Felici, che parla di cifre false e di comportamenti strumentali da parte del collega che, a suo dire, ne farebbe solo una questione personale e legata al suo partito.