Logo San Marino RTV

OSLA: “Troppo difficile fare impresa a San Marino”

8 ott 2020
OSLA: “Troppo difficile fare impresa a San Marino”

"Le imprese vanno sostenute e non vessate. Così diventa impossibile attirare investimenti". È la denuncia di OSLA, che segnala vincoli ed impedimenti che discendono in particolare da un sistema bancario definito obsoleto e isolato, bisognoso di “un piano complessivo di risanamento e innovazione”. Troppi costi e burocrazia per OSLA che circostanzia disagi e disservizi: “commissioni per POS e interessi sui finanziamenti più alti che nel circondario; servizi bancari obsoleti; il fatto che i principali sistemi di pagamento per l'e-commerce non accettano conti correnti sammarinesi; problemi con il pagamenti elettronici; impossibilità per gli operatori di vendere direttamente su Amazon.

Osla chiede interventi urgenti su due direttrici: Accordo di Associazione con l'UE e Memorandum d'Intesa con Banca d'Italia: “fondamentale per stringere accordi con gruppi bancari europei e consentire alle nostre banche – scrive OSLA – di allargare il proprio mercato fuori-confine”