Logo San Marino RTV

Patto europeo di sviluppo, avanza l'idea italiana

27 apr 2012
Patto europeo di sviluppo, avanza l'idea italiana
Patto europeo di sviluppo, avanza l'idea italiana
Sull’attuale situazione economica in Europa e in particolare nell’area euro si è focalizzato l’incontro tra Mario Monti e Manuel Barroso. “Abbiamo concordato che il rilancio della crescita deve avvenire attraverso un impegno senza tregua per il miglioramento della competitività e non attraverso un ulteriore indebitamento”. Così il premier italiano e il presidente della Commissione Unione europea in una dichiarazione congiunta a Bruxelles, subito dopo il loro incontro, durato circa un’ora. "Il consolidamento fiscale deve dunque procedere assieme a degli investimenti mirati per aumentare la competitività e al tempo stesso contribuire a rilanciare la domanda nel breve termine". Temi in primo piano in vista del Consiglio Europeo di giugno. “ci incontreremo di nuovo il 15 maggio". Hanno riferito i due leader.
L'ipotesi di Mario Monti in favore di politiche europee di crescita fa proseliti: al Forum economico della Confindustria belga il premier belga, Elio di Rupo, si è associato all’idea di un “patto per lo sviluppo” e il presidente del Consiglio dell’Unione europea, Herman van Rompuy annuncia un extra summit proprio dedicato alla crescita. “L’Italia – ha rivendicato Monti - è stata la prima a sottolineare la necessità d’inserire il tema della crescita nell’agenda europea”.