Logo San Marino RTV

Pensioni: le federazioni Csu confermano il sit-in

29 mag 2019
Pensioni: le federazioni Csu confermano il sit-in

Nonostante la smentita del Segretario Santi sull'arrivo della riforma previdenziale nella prossima convocazione dell'Aula, le Federazioni Pensionati della Csu confermano il sit-in di domani, davanti a Palazzo Begni, proprio in occasione dell'incontro tra governo e sindacati sulle pensioni. CSdL e CDLS  esprimono “forte preoccupazione”  per i tagli alle prestazioni previdenziali contenuti nella proposta di riforma avanzata dal Governo  e chiedono garanzie sul mezzo miliardo di risparmi pensionistici depositati nelle banche. Le Federazioni ricordano che nell’ultima Legge Finanziaria il Governo ha già anticipato un pezzo di riforma previdenziale: “Scavalcando il confronto con le parti sociali,  l’Esecutivo ha deciso di il bloccare  il trasferimento di 30 milioni  dello Stato ai fondi previdenziali, scrivono, e contemporaneamente ha attivato il taglio lineare, dal 20 al 7%,  della fascia di esenzione fiscale per chi è già in pensione. E’ l’ennesimo prelievo imposto dal Governo di turno a migliaia di pensionati che dal 2012 stanno già pagando il contributo di solidarietà".