Logo San Marino RTV

Il piano d'azione del Csir all’ordine del giorno dell'ufficio di presidenza

6 feb 2013
Il piano d'azione del Csir all’ordine del giorno dell'ufficio di presidenza
Il piano d'azione del Csir all’ordine del giorno dell'ufficio di presidenza - La crisi sta modificando in profondità l’intera area economica in cui lavorano oltre 5.400 Frontalie...
Serve una rivisitazione delle protezioni sociali per arginare la crescente mancanza di lavoro: che ha già bruciato oltre 500 posti in Repubblica. La chiede il Consiglio sindacale interregionale insieme a una analisi del possibile modello di sviluppo e di interazione economica e produttiva nel territorio. L'organismo sindacale dedicherà un Focus di approfondimento, coinvolgendo tutti gli attori, per costruire percorsi e nuove soluzioni da portare all’attenzione ed al confronto di tutti i soggetti, economici, politici ed istituzionali delle aree interessate. In un seminario si parlerà di lavoro frontaliero e sviluppo della contrattazione collettiva, mettendo in luce i positivi risultati fin qui conseguiti. Un percorso realizzato con la partecipazione attiva della Confederazione Europea dei Sindacati. Il Csir ribadisce anche l'appello ai candidati al parlamento per correggere la formulazione prevista dalle norme attuali sulla franchigia. “ E' prioritario e non più rinviabile – scrive Il presidente Massimo Fossati - arrivare alla emanazione da parte del Parlamento italiano di un apposito provvedimento legislativo che risolva definitivamente la questione fiscale dei frontalieri. Per superare la provvisorietà delle leggi annuali, incertezze e provvedimenti spot”. Intanto l’Ufficio di presidenza ha attivato una serie di incontri con le istituzioni Italiani e Sammarinesi. I risultati saranno poi rappresentati e discussi con i lavoratori e le loro Associazioni.

Giovanna Bartolucci