Logo San Marino RTV

Revoca ufficiale degli incarichi ai vertici della Cassa di Risparmio

10 ago 2009
Revoca ufficiale degli incarichi ai vertici della Cassa di Risparmio
Revoca ufficiale degli incarichi ai vertici della Cassa di Risparmio
L’assemblea della Cassa di Risparmio ha deciso la revoca degli incarichi a Mario Fantini, Luca Simoni e Gianluca Ghini. Il presidente Gilberto Ghiotti aveva già rassegnato le proprie dimissioni. L’istituto di credito ha di fatto applicato quanto previsto dal regolamento di Banca Centrale. Due le scelte possibili, una volta trascorsi 90 giorni dalla sospensione: la revoca degli incarichi oppure la loro reimmissione. Una scelta quest’ultima di fatto impossibile, dal momento che Mario Fantini, ex amministratore delegato, Luca Simoni, ex direttore della Cassa e Gianluca Ghini, ex direttore Carifin sono ancora agli arresti domiciliari.
Intanto potrebbe arrivare domani la decisione del tribunale del Riesame di Bologna, che deve pronunciarsi sulla richiesta di libertà avanzata dagli avvocati difensori degli indagati. Giovedì i magistrati hanno ripreso in esame tutte le carte. Le difese si erano appellate al Tribunale della Libertà dopo che, il 13 luglio scorso, il gip di Forlì Rita Chierici, aveva respinto le istanze. Il tribunale ha tempo fino al 17 agosto per decidere la revoca dei domiciliari per gli ex dirigenti della Cassa di Risparmio coinvolti nell'inchiesta Varano della Procura di Forlì. Ma tutto lascia pensare che la decisione verrà presa prima di Ferragosto.

Sonia Tura