Logo San Marino RTV

I saldi, sulla Rivera Romagnola, sono iniziati con la Notte Rosa

4 lug 2009
Nube
Nube
Saldi in anticipo in tutta Italia, un po’ per limitare l’emorragia delle vendite promozionali un po’ per fare cassa in momenti difficili. Gli sconti stagionali in Riviera partono con la Notte Rosa, e gli esercenti sperano che il clima di festa spinga i turisti a smuovere consumi un po’ rallentati. Telefono Blu tuttavia frena gli entusiasmi e dirama dati che in sintesi ricordano che sì la notte è rosa, ma i conti purtroppo sono in rosso. L’intenzione media della spesa per ogni italiano sarà attorno ai 130 euro. Sottotono in particolare l’inizio, le vendite dovrebbero registrare il boom la prossima settimana. Degli oltre 170 milioni che verranno spesi in regione dagli emiliano romagnoli 26 andranno in provincia di Rimini, 9 in quella di Forlì Cesena. L’associazione ricorda le regole salva portafogli, invita a rivolgersi ai negozi di fiducia e sottolinea che le chiamate al centralino, lo scorso anno, sono state ben 65 dalla costa romagnola: perlopiù per segnalare che la merce esposta nei negozi romagnoli non riportava correttamente il prezzo.