Logo San Marino RTV

San Marino. Anis chiede accelerazione al governo

21 gen 2014
San Marino. Anis chiede accelerazione al governoSan Marino. Anis chiede accelerazione al governo
San Marino. Anis chiede accelerazione al governo - “Siamo il paese europeo che negli ultimi cinque anni ha registrato il peggiore andamento del Pil” ha...
“Siamo il paese europeo che negli ultimi cinque anni ha registrato il peggiore andamento del Pil” ha sottolineato il presidente Anis Emanuel Colombini che comunque non boccia, tout court, l'azione dell'esecutivo riconoscendo l'importanza e la complessità di misure come la riforma tributaria. Ma molto resta da fare e il tempo stringe, quindi bisogna muoversi. L'Anis chiede alla politica più coraggio nelle scelte, un ruolo più incisivo del tavolo per lo sviluppo – promosso proprio dall'Anis - altri tagli nella Pubblica Amministrazione che dovrebbe essere più informatizzata, privatizzazioni, l'introduzione dell'Iva, misure più accattivanti per attrarre investimenti esteri. Ma anche iniziative a costo zero come il cambio di destinazione d'uso di alcune zone di confine – Rovereta in primis – in aree commerciali. Proposta che potrebbe avere ricadute anche per il settore edile, motore dell'economia tuttora in profondissima crisi. Ma siamo ancora al medio-evo, hanno commentato gli esponenti Anis, nella prima conferenza stampa tenuta nella nuova sede. Difficile portare investitori a San Marino se poi si accorgono che la navigazione internet è lenta e fare una telefonata al cellulare è quasi una missione impossibile in alcune zone del territorio, a causa delle beghe tra gli operatori e delle resistenze eccessive del popolo contro le antenne. Il primo obiettivo per il 2014 resta l'uscita dalla black list ma le recenti dichiarazioni del Ministro Zanonato hanno raffreddato, anche in casa Anis, speranze e ottimismo per una soluzione a breve.

Luca Salvatori