Logo San Marino RTV

San Marino: commissariata la Banca Commerciale

28 ott 2011
San Marino: commissariata la Banca Commericale
San Marino: commissariata la Banca Commericale
Deciso nel pomeriggio, da Banca Centrale, il provvedimento di amministrazione straordinaria per la Banca Commerciale Sammarinese. Sciolti gli organi di amministrazione e controllo, Banca Centrale ha nominato due commissari straordinari, Otello Carli, ex capo degli ispettori di Banca d’Italia, e Sergio Gemma, commercialista esperto in diritto societario. Componenti del Comitato di Sorveglianza sono Salvatore Monticelli, che presiederà il comitato, Vincent Cecchetti e Tania Ercolani. Banca Centrale comunica che il provvedimento non avrà alcuna incidenza sull’operatività della istituto di credito, che proseguirà sotto la guida dei Commissari straordinari. Nessuna chiusura quindi per Banca Commerciale che manterrà aperti i suoi sportelli. Nessuna notizia ufficiale, al momento, sulle ragioni che hanno portato al provvedimento, determinato, sembrerebbe, da irregolarità amministrative, da problematiche cioè relative ad una corretta gestione. Tocherà ai commissari verificare i libri contabili della banca e decidere il da farsi. 36 dipendenti, attiva dal 2001, Banca Commerciale Sammarinese ha due filiali, oltre alla sede Centrale di Domagnano: una a Dogana e l’altra a Murata. La proprietà è suddivisa fra la SEFI spa, che detiene il 34,36% delle quote; la Trecentouno Spa, che ha il 24,24 per cento del pacchetto azionario; la società anonima svizzera Biciesse, con il 24 per cento e la Fin Project Spa, con una quota del 17, 25 per cento. Il capitale sociale è di 13 milioni di Euro.