Logo San Marino RTV

San Marino. Lavoro irregolare: i dati dell’attività dell’Ispettorato

28 set 2012
San Marino. Lavoro irregolare: i dati dell’attività dell’IspettoratoLavoro irregolare: i dati dell’attività dell’Ispettorato
Lavoro irregolare: i dati dell’attività dell’Ispettorato - Il direttore dell’Ufficio del Lavoro, Loris Francini torna alla relazione della commissione antimafi...
3120 ispezioni, tutte scattate a seguito di denuncia, da gennaio ad agosto, e 117 ingiunzioni emesse, con controlli intensificati nel mese di agosto con 207 verifiche e 27 sanzioni. Ispettorato del lavoro insieme ai corpi di polizia, dall’estate coinvolti nella task force per combattere il lavoro nero e irregolare. E i settori su cui si vigila di più sono proprio quelli delle costruzione e dell’immobiliare e servizi (oltre 800 controlli per ramo), solo al terzo posto il commercio con circa 700 controlli, in 40 casi scattate le sanzioni. Una particolarità: oltre alle denunce per comportamento irregolare delle aziende crescono quelle contro chi, pur beneficiando già di ammortizzatori sociali, continua a lavorare in nero. Il lavoro irregolare c’è, ma ci sono anche i controlli.
Dal direttore un distinguo: l’Ispettorato del Lavoro non è chiamato in causa dalla commissione antimafia, dove si fa riferimento solo alla sezione sicurezza, descrivendo la modalità operativa della sua sezione, con dice “paletti” a garanzia della massima trasparenza e correttezza dei controlli. 7 ispettori che viaggiano sempre in coppia e a rotazione; un programma che estrae in maniera casuale solo il codice dell’azienda che verrà visitata; accesso al registro delle denunce (mai anonime) riservato al capo sezione. Nel video l'intervista a Loris Francini (Direttore Ufficio del Lavoro)

Annamaria Sirotti