Logo San Marino RTV

Sanatoria edilizia, è boom di richieste: Ordine Ingegneri e Architetti auspica proroga scadenza

23 set 2018
Sanatoria edilizia, è boom di richieste: l'Ordine Ingeneri e Architetti confida in una proroga della scadenza
Sanatoria edilizia, è boom di richieste: l'Ordine Ingeneri e Architetti confida in una proroga della scadenza - Regolamentare gli <strong>abusi edilizi</strong> con la <strong>sanatoria </strong>destinata a tutti...
Regolamentare gli abusi edilizi con la sanatoria destinata a tutti i cittadini. C'è un problema, però: il tempo. La scadenza per mettersi in regola e non incorrere in sanzioni, che possono raggiungere i 5.000 euro e triplicare ogni tre mesi fino a quando l'abuso non verrà rimosso, è il 30 novembre. “Ad oggi abbiamo architetti con centinaia di pratiche e burocraticamente è quasi impossibile completarle tutte entro la scadenza di fine novembre” ci spiega Maurizio Del Din, presidente dell'Ordine degli Architetti sammarinesi. Sono poche le pratiche in cui si riesce ad “andare via lisci” e anche capire come applicare i regolamenti non è sempre immediato. “Ci siamo incontrati la scorsa settimana anche con la Segreteria al Territorio per fare un punto della situazione” aggiunge Del Din. La richiesta dell'ordine quindi è quella di una ulteriore deroga dopo quella approvata dal Consiglio quest'estate. La data del 30 novembre infatti coincide anche con il termine ultimo per presentare i progetti preliminari per il parcheggio multipiano di Borgo Maggiore. “Speriamo venga accolta questa nostra richiesta”, conclude il presidente dell'Ordine.