Logo San Marino RTV

Scatta l'obbligo di invio del curriculum per gli iscritti al collocamento

3 mar 2016
Loris FranciniScatta l'obbligo di invio del curriculum per gli iscritti al collocamento
Scatta l'obbligo di invio del curriculum per gli iscritti al collocamento - Da 29 febbraio è scattato l'obbligo di presentazione del proprio curriculum vitae, allo stesso Uffic...
Nuove disposizioni per gli iscritti alle liste di avviamento al lavoro del settore privato. Da 29 febbraio è scattato l'obbligo di presentazione del proprio curriculum vitae, allo stesso Ufficio del lavoro. Indicate anche le scadenze: per i non occupati iscritti nelle categorie professionali dei “Laureati e diplomati” il curriculum andrà presentato online entro il 31 maggio 2016. Per gli iscritti alle rimanenti categorie entro il 1 settembre 2016.
L'ufficio del Lavoro ricorda anche che il mancato rispetto dei termini porterà alla cancellazione dell'iscrizione alle liste di avviamento al lavoro e la decadenza degli ammortizzatori sociali eventualmente percepiti.
Anche Csdl e Cdls si mettono a disposizione con un servizio di supporto per effettuare l'invio del curricula.
Dall'Ufficio del Lavoro, ancora, nuove indicazioni per gli operatori economici: dal 4 aprile, i rinnovi dei permessi di lavoro per i lavoratori non iscritti alle liste di avviamento sono disponibili nel Portale della PA, nella funzione Labor. Ancora, dal 2 maggio cambia la modulistica per la presentazione delle Richieste Numeriche del Personale e la nuova procedura di ricerca dovrà essere fatta dall'operatore economico esclusivamente tramite lo stesso portale della PA.
Nel video l'intervista a Loris Francini, Direttore dell'Ufficio del Lavoro

Annamaria Sirotti