Logo San Marino RTV

Sei mesi di smac: bilancio positivo

3 giu 2009
E’ positivo il bilancio dei primi sei mesi di attività della San Marino Card, smac per tutti, sempre presente negli acquisti delle famiglie, non solo sammarinesi, grazie agli sconti che propone. Assicura risparmi dal 2 al 10% sul prezzo base del prodotto, a seconda della sua tipologia, uno sconto del 3.5% per i prodotti di elettronica, del 4% per i bar, del 5% per i ristoranti e gli alberghi, del 2% per alimentari, del 7% per giocattoli, casalinghi, profumeria, abbigliamento, del 10% per ottica, orologeria e artigianato. Infine il costo del rifornimento di carburanti che si riduce di 10 centesimi al litro. L’iniziativa della smac card gira la boa dei primi sei mesi e incassa il favore dei cittadini che la utilizzano quotidianamente nei circa 400 esercizi convenzionati che continuano a crescere, l’ultima convenzione è stata conclusa con l’Unione Operatori Turistici che ha portato l’adesione di 27 strutture ricettive. 32 mila le carte utilizzate in questi sei mesi. Una media giornaliera di 8000 strisciate per un totale, nei primi sei mesi, di 1milione e 400 mila transazioni. Alto anche l’importo degli sconti caricati sulla carta che supera i 3 milioni di euro e di quelli usufruiti superiori ai due milioni di euro. L’uso prevalente riguarda il carburante, seguito dall’acquisto di generi alimentari nonostante la bassa percentuale di ricarica, 2%, in terza posizione i veicoli e motoveicoli seguita dagli acquisti nel settore dell’abbigliamento, nel tessile e nelle calzature con sconti caricati di circa 250 mila euro.