Logo San Marino RTV

Statistica: consumi e stili di vita delle famiglie sammarinesi

24 giu 2008
Spesa
Spesa
Moglie, marito, figli. Il capofamiglia è un lavoratore dipendente con un buon livello di istruzione: il 18% possiede una laurea, il 42% un diploma di scuola media superiore. La fotografia della “famiglia tipo” sammarinese, rispetto all’indagine del 2006, registra segnali di pessimismo e difficoltà economiche. Cresce di quasi il 3% la spesa media mensile che raggiunge i 2mila 787euro. Si spende di più per mangiare e sempre meno per l’abbigliamento e il divertimento. Continuano a calare i consumi in territorio, soprattutto per i generi alimentari che registrano un -4,5%. Cresce del 3% il reddito medio annuale che è di 41mila 322 euro. Almeno il 50% delle famiglie ha guadagnato, nel 2007, 37mila euro e i redditi, in Repubblica, sono ripartiti abbastanza equamente. Aumentano le famiglie dedite al risparmio ma cala la percentuale di reddito risparmiato. La novità assoluta di questa indagine è rappresentata dal fatto che diminuiscono gli indebitamenti per l’acquisto o la ristrutturazione della casa mentre aumenta il numero di chi si indebita per l’auto-sostentamento. Il 4,9% delle famiglie sammarinesi chiede prestiti per far fronte alle spese e il 3,3% non riesce ad arrivare alla fine del mese con il proprio reddito. Il 45% del campione dichiara che la propria situazione economica, rispetto all’anno precedente, “è rimasta più o meno uguale” ma è una percentuale in calo di quasi il 7% rispetto al 2006, mentre per il 16,8% è “molto peggiorata” e qui la percentuale cresce di oltre 4 punti. I sammarinesi vanno meno in vacanza, la media è inferiore agli 11 giorni, è preferiscono mete estere a discapito di quelle italiane.