Logo San Marino RTV

I suggerimenti dell'Asdico per i risparmiatori

9 mar 2004
I suggerimenti dell'Asdico per i risparmiatori
Come ci si orienta nel labirinto degli investimenti bancari? Secondo l’Asdico, l’associazione consumatori della Cdls che ha sollevato i casi dei risparmiatori traditi dai vari crac finanziari, i piccoli investitori sono quanto mai disorientati di fronte ai termini usati dalle banche per indicare il rischio dei titoli. Sul sito www.cdls.sm, nelle pagine dedicate all’Asdico, figurano una serie di suggerimenti utili. E’ molto importante, suggerisce l’associazione, richiedere esplicitamente alla propria banca il rating di un’emissione o del titolo sul quale viene emesso il pc/t, pronti contro termine. Il rating è la valutazione pubblica fatta da società indipendenti accreditate a livello internazionale, che indica l’affidabilità e la capacità di chi emette il titolo, di far fronte puntualmente agli impegni di pagamento, come interessi e rimborso della quota capitale, alle scadenze prefissate. In parole povere, il rating indica se il titolo è sicuro e affidabile, oppure no. “Per aiutare i piccoli risparmiatori e i non addetti ai lavori, spiega il presidente dell’Asdico Marco Beccari, abbiamo predisposto un veloce promemoria che indica le classificazioni di rating suddivise tra quelle che indicano titoli affidabili per l’investimento, e quelle che indicano titoli speculativi, e dunque da evitare se non si vogliono brutte sorprese. Nelle pagine Internet dell’Asdico stiamo predisponendo un’apposita tabella, conclude Beccari, che parla in dettaglio dei rating”.