Logo San Marino RTV

Sviluppo: San Marino porta per l'Europa

28 ott 2011
San Marino Meeting Point dello sviluppo: il ruolo di San Marino
San Marino Meeting Point dello sviluppo: il ruolo di San Marino
Una porta verso l’Europa ma anche un punto di collegamento del continente europeo con il mediterraneo. Dal Forum emergono potenzialità e opportunità ma anche iniziative concrete e suggestioni ambiziose. Come quella del professor Carlo Pelanda, politologo ed economista, secondo cui San Marino può diventare la capitale del Mediterraneo; il luogo delle istituzioni che regolano il mercato in quell’area, che assicura i servizi necessari alla gestione degli scambi. Concordano i rappresentanti di Paesi che si affacciano nell’area, come il Principe di Abu Dhabi o il presidente dei giovani economisti della Giordania. “San Marino – afferma lo sceicco degli emirati arabi uniti – si rivela un luogo interessante dove investire”
Stimolante l’esperienza svizzera del Progetto Copernico, l’iniziativa di marketing territoriale che insieme agli incentivi fiscali e all'innovazione economica ha favorito la nascita di oltre 220 nuove imprese nel Canton Ticino.
Lo stallo dei rapporti con l’Italia resta un ostacolo anche se il Ministro Romani, in un messaggio all’assemblea parla di sfide future da portare avanti congiuntamente. La recente promozione dell’Ocse spinge a pensare nuovi scenari. I Segretari agli Esteri, Mularoni e alle Finanze, Valentini, rimarcano la scelta di San Marino di adeguarsi agli standard internazionali, di assicurare una competitività del sistema nel solco della trasparenza e della collaborazione. E su come comunicare l’economia le riflessioni del Direttore della SM Tv San Marino, Carmen Lasorella e il corrispondente dell’Agenzia Reuters, Paolo Biondi. “La crisi che attraversa il mondo è una crisi etica, di valori, prima che economica”.

s.b.

Nel video interviste a: Marco Arzilli – Segretario di Stato all’Industria.
Hamad Ahmed Abdulla Murshid Alremeithi – Sceicco Emirati Arabi Uniti
Fernando Martinez – economista