Logo San Marino RTV

The Market: Governo e pool di banche firmano la convenzione per il finanziamento a credito agevolato

12 mar 2018
la firma della convenzioneThe Market: Governo e pool di banche firmano la convenzione per il finanziamento a credito agevolato
The Market: Governo e pool di banche firmano la convenzione per il finanziamento a credito agevolato - Per 40 milioni di euro, con Ubi Banca, Banca Intesa San Paolo e Banca Cis
A Palazzo Begni, firmata la convenzione tra l'Eccellentissima Camera e il pool di banche per il finanziamento a credito agevolato funzionale alla realizzazione della cosiddetta “prima fase” del Polo della Moda. Finanziamento per 40 milioni di euro, da parte di gruppi bancari italiani consolidati come Ubi Banca e Banca Intesa San Paolo e la sammarinese Banca Cis. Presenti alla firma: il segretario alle Finanze Simone Celli, i rappresentanti degli istituti di credito italiani e, per Banca CIS, il direttore Daniele Guidi.

Un investimento in territorio consistente e che si è concretizzato dopo una lunga trattativa, anche per le complessità giuridiche del sistema sammarinese. Non solo una nuova tappa operativa verso la realizzazione di The Market, ma - in ottica più generale - un segnale di attenzione da parte del mondo bancario esterno verso il territorio e le sue iniziative imprenditoriali, economiche e progetti per lo sviluppo. Parte proprio da qui il segretario alle Finanze Simone Celli: “La firma rappresenta un passaggio significativo per la realizzazione del Polo della Moda – ha dichiarato - ma significativo anche perché massime istituzioni finanziarie italiane hanno deciso di dare fiducia alla Repubblica di San Marino e a un progetto imprenditoriale che si sviluppa a San Marino”. Un momento che per Celli si pone come punto di svolta verso una rinnovata credibilità del sistema: “Un punto di svolta positivo – ha aggiunto - che va interpretato in modo favorevole, come base di partenza sulla quale ricostruire una economia solida, sana e in crescita”.

AS

Nel video, l'intervista al Segretario di Stato alle Finanze, Simone Celli