Logo San Marino RTV

Turismo: omosessuali in viaggio, affari per 2,7 miliardi l'anno

28 set 2013
Turismo: omosessuali in viaggio, affari per 2,7 miliardi l'anno
Turismo: omosessuali in viaggio, affari per 2,7 miliardi l'anno
Il turismo gay genera affari tra i 2,5 e i 2,7 miliardi: già questo dato - che arriva dalla prima ricerca italiana sul turismo lgbt (lesbian, gay, bisex, transgender) in Italia commissionata a GfK Eurisko da Expo Turismo Gay, Quiiky, AITGL e Gay.it - e presentata a Expo Turismo Gay, mostra l'importanza di questo segmento. Il segmento lgbt ha un buon livello di istruzione e reddito e dunque ha risorse maggiori della media degli italiani. Gay, lesbiche, bisex e transgender vanno in vacanza ed effettuano week end più spesso del resto degli italiani e scelgono piu' spesso rispetto alla media una meta estera sia in Europa che nel mondo. E l'accomodation scelta è sovente l' hotel, ovvero i lgbt vogliono una vacanza all'insegna del comfort, in un luogo accogliente, all'insegna della qualità.

Intanto giudice da ok a nozze gay in New Jersey
Via libera alle unioni omosessuali in New Jersey: lo ha deciso un giudice della Corte Suprema del 'Garden State', secondo il quale le coppie gay devono avere la possibilità di sposarsi, poichè le cosiddette unioni civili attualmente consentite impediscono loro di ottenere benefici federali. Il giudice ha stabilito che i matrimoni tra persone dello stesso sesso potranno essere celebrati a partire dal prossimo 21 ottobre. Sino a quel momento tuttavia, l'ufficio del governatore Chris Christie potrà proporre appello. La sentenza fa riferimento alla decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti, la quale nel giugno scorso ha dichiarato incostituzionale la legge federale Doma (Defense of marriage act), che definiva il matrimonio esclusivamente come un'unione tra uomo e donna, riconoscendo alle coppie gay gli stessi diritti previsti dalla legge per le coppie eterosessuali.