Logo San Marino RTV

Turismo: la 'ricetta' di Alessandro Rosso per il rilancio del settore

31 ott 2016
Alessandro Rosso a San Marino per rinforzare legame amicizia
Alessandro Rosso a San Marino per rinforzare legame amicizia - Quella del nuovo turismo a San Marino è una pagina ancora da scrivere... o da disegnare, viste le id...
Quella del nuovo turismo a San Marino è una pagina ancora da scrivere... o da disegnare, viste le idee teorizzate da Alessandro Rosso, imprenditore, proprietario di hotel di lusso e presidente dell'Associazione Cina-Italia. Una personalità del settore con cui San Marino ha già collaborato, specie ad Expo 2015.

L'amicizia tra l'imprenditore e la Repubblica gli è valsa l'onorificenza del Gran Magistero dell'Ordine Equestre di Sant'Agata. Rosso ha teorizzato una parte di futuro per il turismo sul Titano. Il primo elemento su cui puntare quando si comunica ai cittadini esteri è il marchio 'San Marino', insieme a una dose di orgoglio nazionale. Quindi, simboli dello Stato sempre più presenti ed evidenti in prodotti tipici come il vino.

La Repubblica deve poter essere sede di un'Expo in futuro - ha esortato l'imprenditore - e deve guardare al turismo di lusso. Non a caso, Rosso non ha escluso di voler investire sul territorio con un hotel a 5 stelle. Fondamentale anche un cambio di visione. Per attrarre turismo di qualità, il suo suggerimento è di allearsi di più con città come Pesaro e Urbino rispetto a quelle della Riviera, perché più simili a San Marino, a livello storico. E per cogliere nuove occasioni, bisogna guardare verso oriente.

Nel servizio, l'intervista ad Alessandro Rosso, presidente dell'associazione Cina-Italia