Logo San Marino RTV

Usc invia un documento programmatico al Governo

3 feb 2020
Usc invia un documento programmatico al Governo

Dopo la visita del Fondo Monetario Internazionale sul Titano, interviene, con una nota, l’Unione Sammarinese Commercio e Turismo annunciando di aver inviato al Governo un documento programmatico nel quale sono state indicate le criticità del sistema Paese, riferito – specificano - ai 37mila soggetti tra società, ditte individuali, liberi professionisti, dipendenti e pensionati che compongono il tessuto imprenditoriale e sociale. Usc chiede “l’abrogazione o la modifica di ogni articolo di legge, decreto o regolamento che possa creare sperequazione e disparità di trattamento. In assenza di questi correttivi – sostiene l'associazione - sarà vano ogni tentativo di sviluppo e crescita di tutto il Paese. È innegabile che il modus operandi legislativo degli ultimi 30 anni ne sia la prova".

Per Usc inoltre “è improcrastinabile attivarsi al fine di rivedere tutti gli accordi di buon vicinato per agevolare qualsiasi scambio di merci di ogni settore e la circolazione delle persone senza tralasciare la rivisitazione degli accordi delle doppie imposizioni. Il reale cambiamento e la volontà dello stesso – concludono - deve necessariamente partire dal Governo passando poi al Consiglio Grande e Generale fino ad arrivare alle Giunte di Castello”.