Logo San Marino RTV

Vacanze, prezzi in aumento: quanto spendono le famiglie sammarinesi?

27 giu 2008
Spiaggia
Spiaggia
Non badano a spese i sammarinesi quando si tratta di partire per le vacanze. In verità, inizialmente si tira sul prezzo, poi il più delle volte il desiderio di godersi le ferie con tutti i confort ha il sopravvento sulla pretesa di risparmio. Tra le mete più gettonate dell’estate, le località marittime del Mediterraneo come la Spagna e le isole Baleari, le isole greche e il Sud Italia. Bene anche la vacanza in crociera. Si prenota mediamente un soggiorno di una settimana e soprattutto nei mesi di giugno e luglio. Le prenotazioni per il mese di agosto – fanno sapere dalle agenzie viaggi – al momento sono in calo rispetto allo scorso anno. Ma quanto spende per andare in vacanza una famiglia tipo sammarinese? Per 4 persone, due adulti e due bambini, la cifra va dai 2000 ai 3000 euro a seconda del periodo e anche del livello di comodità prescelti. Non vanno però dimenticati i “last minute”: sono tanti coloro che approfittano di queste vantaggiose offerte, scovate direttamente su internet senza rivolgersi alle agenzie.
In Italia la situazione è più critica. Secondo l’Associazione per la Difesa e l’Orientamento dei Consumatori, solo il 25% degli italiani andrà in vacanza. Colpa del carovita, spinto soprattutto dal caro carburanti, e dell’aumento dei costi di affitti e servizi. Ostacoli insormontabili per la maggior parte delle famiglie che, nella migliore delle ipotesi, sono costrette a ridurre drasticamente i giorni di ferie per potersi permettere una vacanza dignitosa.
Prezzi caldi quest'estate anche sotto gli ombrelloni, con rincari fino al 15% sui servizi offerti in spiagge attrezzate e stabilimenti balneari. Tra le regioni italiane, l’Emilia Romagna si conferma però quella con le soluzioni più economiche, pur registrando aumenti intorno al 5%. Un ombrellone più 2 lettini (escluse le prime due file), nelle diverse località della Riviera Romagnola in bassa ed in alta stagione, variano dagli 11 ai 16 euro e mezzo contro i 17-20 euro in altre zone di villeggiatura.