Logo San Marino RTV

Voluntary disclosure, emerse attività dall'estero per 61,7 miliardi di euro

5 apr 2017
Voluntary disclosure, emerse attività dall'estero per 61,7 miliardi di euro
Si è parlato di nuovo di voluntary disclosure e di San Marino in una audizione in commissione Finanze alla Camera dei Deputati, da parte della direttrice dell'Agenzia delle Entrate Rossella Orlandi che ha fatto il bilancio sulle violazioni fiscali commesse fino al 30 settembre 2014.
“Il valore totale degli investimenti – ha detto la Orlandi – e delle attività estere di natura finanziaria, oggetto della procedura di emersione, ammonta a circa 61,7 miliardi di euro”.
Tra gli Stati che hanno partecipato alla collaborazione volontaria internazionale, la Orlandi ha citato anche San Marino: “Oltre 129mila le istanze pervenute – ha detto infatti – e gli Stati maggiormente interessati dalla emersione sono stati Monaco, Bahamas, Singapore, Lussemburgo, San Marino e Liechtenstein”.
Dalle ultime rilevazioni effettuate alla data del 28 febbraio scorso, ha concluso la direttrice, “la lavorazione delle istanze risulta pressoché conclusa”.

FB