Logo San Marino RTV

Aggressione in spiaggia, il romeno si difende: “Volevo solo fare amicizia”. Fondamentale l'intervento di un giovane senegalese

il 36enne accusato di violenza sessuale nega tutte le accuse

di Filippo Mariotti
21 giu 2019
Aggressione in spiaggia, il romeno si difende: “Volevo solo fare amicizia”. Fondamentale l'intervento di un giovane senegalese

Il romeno di 36 anni, arrestato dai Carabinieri per l'aggressione in spiaggia a due turiste, nega tutte le accuse. “Non le ho toccate, mi sono avvicinato perché ho visto perché stavano facendo il bagno nude e volevo semplicemente fare amicizia con loro”, ha raccontato al giudice Cantarini. “Se c'è qualcuno che ha alzato le mani non sono stato io: ho preso uno schiaffo da una delle donne e un calcio da un giovane africano che si trovava lì”, ha continuano l'uomo, accusato di violenza sessuale nei confronti dell'una e lesioni verso l'altra, sorelle tra loro. Il giudice si è riservato di decidere, anche alla luce di una precedente denuncia per palpeggiamento su un treno avvenuto appena due mesi fa.

Stando al racconto delle turiste tedesche, riportato dal Corriere Romagna, l'uomo si era avvicinato alla riva con intenzioni chiare: aveva infatti allungato le mani cercando di toccare le parti intime della più giovane delle ragazze che si sono subito allontanate. Il 36enne ha fatto per andarsene per poi tornare indietro e scagliare un calcio alla maggiore, procurandole una frattura del metacarpo della mano sinistra. Fondamentale, nella ricostruzione delle ragazze, l'intervento di un giovane senegalese che ha tentato di bloccarlo.

"Ho urlato allo sconosciuto di lasciarle andare e lui se n’è andato di corsa. Io l’ho inseguito e afferrato per la maglietta. Mi ha insultato e minacciato: ‘Ti ammazzo’, mi ha detto, ma io ho tirato dritto. Gli ho risposto che avrei chiamato i carabinieri e così ho fatto", ha raccontato il senegalese al Resto del Carlino. Dopo l'arrivo delle forze dell'ordine "le ragazze, un po’ in tedesco, un po’ in francese, mi hanno ringraziato. Non le ho più viste".