Logo San Marino RTV

Aiuti alle imprese e assunzione di 4.500 insegnanti: le ultime misure d'emergenza del governo italiano

Scuola, per la terza media valutazione del consiglio di classe, per la maturità solo un orale online. Torna a salire il numero dei decessi per coronavirus

di Francesca Biliotti
6 apr 2020
dalla corrispondente Francesca Biliotti
dalla corrispondente Francesca Biliotti

In Italia il governo dispone un nuovo decreto per sostenere le imprese nell'emergenza, ad esempio sospendendo 10 miliardi di versamenti tra Iva e ritenute. Previsti anche più fondi agli ospedali Covid. Approvato il decreto sulla scuola che prevede, tra l'altro, l'assunzione di 4.500 docenti chiesta dal ministero, per recuperare parte dei posti liberati l'estate scorsa da “quota 100”. Se non si potrà tornare in classe entro il 18 maggio salterà l'esame di terza media, da sostituire con una valutazione del consiglio di classe, mentre per la maturità ci sarebbe solo un esame orale online. Tutti promossi gli altri alunni. Intesa raggiunta sul pacchetto liquidità alle imprese: 750 miliardi di euro, 400 in più rispetto ai 300 del “Cura Italia”. Sono quasi 90 i medici morti in Italia a causa dell'epidemia: 8 nell'ultimo fine settimana. Positivo anche Nicola Magrini, direttore generale dell'Agenzia italiana del farmaco, ora in isolamento. Ma in queste ore si sta anche definendo la scelta dei target di popolazione su cui effettuare i test sierologici a larga scala e su base nazionale, per avere un quadro della diffusione dell'infezione. I primi campioni, ha spiegato Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità, si faranno su chi svolge attività strategiche in vista della “fase 2” della riapertura. Torna a salire il numero dei decessi, 636 più di ieri, per un totale di 16.523. I positivi sono 93.187, 1.941 in più; 22.837 i guariti, 1.022 più di ieri. I casi totali sono 132.547, 3.599 in più. Il Papa istituisce un fondo di emergenza presso le pontificie opere missionarie per aiutare persone e comunità colpite dalla diffusione di Covid19. Dal pontefice 750mila dollari come contributo iniziale. Proprio negli Usa nelle ultime 24 ore sono morte altre 1.200 persone, i casi positivi sono oltre 337mila, quasi diecimila i decessi. Per Trump nei prossimi giorni si verificherà il picco della pandemia. Anche nel Regno Unito è allarme, dopo che il premier Boris Johnson, positivo al coronavirus da dieci giorni, è stato ricoverato. Su Twitter scrive che lo scopo erano esami di routine. Domenica sera ha parlato anche la regina Elisabetta: l'ultima volta era il 2002, per annunciare la morte dell'ultracentenaria madre. Quattro in tutto in 68 anni di regno, questa volta per dire che “Con l'autodisciplina vinceremo e torneremo insieme”. Con l'aggravarsi dell'epidemia anche la Svezia pensa di adottare misure restrittive. Preoccupa il peggioramento del focolaio a Stoccolma e la situazione nelle case di riposo. Il Giappone propone lo stato di emergenza fino al 6 maggio, mentre in calo per il quarto giorno consecutivo i decessi in Spagna.