Logo San Marino RTV

Al Galli in 7 mesi 15mila spettatori

22 mag 2019
Al Galli in 7 mesi 15mila spettatori

Numeri molto positivi per il Teatro Galli di Rimini, che nei primi sette mesi di attività ha registrato 15mila spettatori oltre a 10mila visitatori. Il comunale è stato riaperto al pubblico il 28 ottobre, 75 anni dopo il bombardamento che lo distrusse. Tanti i sold out registrati sia per le proposte del cartellone di prosa, che ha segnato una crescita di biglietti e di abbonamenti, sia per i concerti della Sagra Malatestiana. Tutto esaurito a partire dai tre eventi inaugurali dalla 'Cenerentola' di Rossini con Cecilia Bartoli, alla performance di Roberto Bolle e Valery Gergiev. Il cartellone del secondo anno promette di mantenere le aspettative e anticipazioni saranno fornite sabato 1 giugno in occasione della presentazione al pubblico della 70/a edizione della Sagra Musicale Malatestiana, che si aprirà il 3 agosto con il concerto diretto dal Maestro Riccardo Muti. Definito "sorprendente" dagli organizzatori poi il numero delle persone che in questi mesi hanno partecipato alle tante visite guidate organizzate per approfondire la storia del Teatro e conoscere i dettagli della sua ricostruzione. Da dicembre a metà maggio sono stati circa 9.300, tra gruppi e scolaresche. Quasi tremila persone la notte di Capodanno si sono messe in fila davanti alle porte del Galli per la prevista visita gratuita. L'attenzione e la voglia di conoscere il Teatro sono però rimaste costanti anche settimane dopo l'inaugurazione: il picco è stato registrato a marzo, con 990 presenze registrate a cui si aggiungono i 261 studenti.