Logo San Marino RTV

Botte a coetaneo: condannati per tortura 4 minorenni, la prima volta in Italia

4 lug 2019
@rainews
@rainews

Quattro anni e sei mesi al capo-banda e quattro anni ad altri tre della stessa banda: sono le condanne inflitte in abbreviato dal Tribunale per i Minorenni di Milano a quattro quindicenni accusati di aver segregato, picchiato e torturato un loro coetaneo, in un garage di Varese lo scorso novembre. Una condanna destinata a fare storia in Italia perché si tratta della prima sentenza per il reato di tortura, come ha confermato il procuratore del Tribunale per i minorenni Ciro Cascone. La condanna più alta è stata inflitta dal giudice al minore ritenuto la 'mente' del sequestro e del pestaggio del quindicenne, legato e picchiato con un bastone di ferro in un un box di Varese. A quanto è emerso era pronto a lasciare l'Italia con la madre prima di essere arrestato.