Logo San Marino RTV

Carabinieri Forestali: una denuncia per incendio boschivo colposo a Novafeltria

Sanzionati altri 9 roghi illeciti

21 feb 2020
@CarabinieriForestali
@CarabinieriForestali

E’ scattata il 14 febbraio ed è stata prorogata fino al 5 marzo la “Fase di attenzione” per il pericolo incendi boschivi in Emilia-Romagna; vista l'assenza di piogge, le temperature nettamente superiori alla media del periodo, la previsione di periodi ad intensa ventilazione e l’aumento degli incendi di vegetazione registrati nei giorni scorsi. 

I Carabinieri forestali del Gruppo di Rimini segnalano, anche per la provincia di Rimini, la sussistenza del rischio di innesco e di propagazione degli incendi boschivi e quindi sconsigliano vivamente di appiccare il fuoco a qualsiasi materiale vegetale e l’accensione di fuochi all’aperto in questo periodo. Nella fase di controllo hanno individuato il colpevole di un incendio boschivo che il 12 febbraio scorso si era propagato per circa 300 metri quadrati in un boschetto di latifoglie alle porte di Novafeltria; l’incendio era stato causato dal rogo di materiale di potatura sfuggito al controllo della persona, poi denunciata all’Autorità Giudiziaria per incendio boschivo colposo.

I Forestali hanno anche individuato 9 abbruciamenti illeciti che hanno comportato la contestazione di altrettante sanzioni amministrative per un totale di 900,00 euro.