Logo San Marino RTV

Caso Siri: verso la resa dei conti nel governo italiano

8 mag 2019
Caso Siri: verso la resa dei conti nel governo italiano

Arriva il giorno della resa dei conti su Siri nel governo. Conte proporrà la revoca nel Cdm, a meno che il sottosegretario leghista non si dimetta prima. 'La Lega non arrivi alla conta, è l'ultimo appello', dice Di Maio. Salvini fa sapere che, se ci sarà voto, si opporrà alla revoca, ma che poi si andrà avanti. Anche se la 'spaccatura con i 5S è evidente, non solo su Siri'. Il governo non cade per il caso Siri, 'semmai per l'eventuale blocco dei cantieri di Genova, Milano, Palermo o se il M5s non ci fa ultimare le opere', spiega il viceministro Rixi. Intanto, i pm di Roma hanno interrogato per tre ore l'imprenditore Paolo Arata, indagato per corruzione per aver 'promesso o dato' a Siri 30mila euro per emendamenti sugli incentivi per il mini-eolico. Il verbale è stato secretato.