Logo San Marino RTV

Coronavirus, in Emilia Romagna contagiato il 13% della popolazione in un giorno

Per il commissario dell'emergenza Venturi "I giorni peggiori non sono passati". A Modena guarisce donna di 95 anni

di Francesca Biliotti
18 mar 2020
Una sala d'attesa
Una sala d'attesa

Atteso il piano regionale per il potenziamento dei tamponi, a tutela della salute di chi lavora e della popolazione, coi sindacati che chiedono di fare prima possibile. E in tre giorni sono stati allestiti dall'Università di Bologna due laboratori per testare le mascherine destinate al personale sanitario della Regione. Per il commissario dell'emergenza Venturi, visto che rispetto a ieri i contagiati sono 525 in più su 4.525 totali, che porta al 13% l'incremento in un giorno della percentuale di popolazione colpita, non c'è da rallegrarsi: è vero che in alcuni periodi l'incremento è stato del 20-25% ha detto, ma ci si aspettava il picco per poi vedere un decremento, e questo non sta ancora arrivando. Segno che i giorni peggiori non sono ancora passati. Da ieri 24 persone in più sono in terapia intensiva, 247 in totale, e purtroppo c'è anche il record di decessi, 65 in più, mai avuti così tanti ha sottolineato Venturi, per un totale di 461. Un morto anche a Cesena.  Dalla provincia di Modena arriva però una buona notizia: la prima paziente guarita da coronavirus è una donna di 95 anni.