Logo San Marino RTV

Coronavirus Italia: ottimismo sulla Fase 2

I dati evidenziano un aumento di contagi rispetto ieri ma raddoppiano i tamponi refertati. Nel mondo l'area più colpita restano gli Stati Uniti

di Giacomo Barducci
19 mag 2020

Sono 226.699 i contagiati totali per il coronavirus in Italia, 813 più di ieri quando l'incremento era stato di 451 persone. Oltre il 50% dei casi si sono registrati in Lombardia, che ne conta 462 nuovi. Rilevante però il numero di tamponi effettuati, circa il doppio rispetto alle pretendi 24 ore. 65.129 i malati totali (1.424 meno di ieri) e 162 le vittime in più rispetto a ieri. In totale i morti salgono a 32.169.

Continuano ad aumentare i guariti, sono 129.401 con un incremento di 2.075 persone. Sono 716 invece i pazienti in terapia intensiva. Di questi, 244 sono in Lombardia. I malati ricoverati con sintomi sono invece quasi 10.000 (9.991), mentre quelli in isolamento domiciliare sono 54.422 (-1.175).

“L'Italia sta allentando la maggior parte delle restrizioni, pur mantenendo rigorose misure di sicurezza”, sottolinea il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Il premier evidenzia inoltre che l'Italia ha promosso fin dall'inizio della pandemia il rafforzamento della leadership globale e della solidarietà internazionale.

Nel mondo gli Stati Uniti rimangono l'area più colpita con oltre un milione e mezzo di casi. Dietro la Russia che sfiora i 300.000 contagiati anche se per il quarto giorno consecutivo si attestano sotto quota 10.000. Nuovo balzo di morti nel Regno Unito 545. Il totale dei decessi accertati sale a 35.341. Mentre i contagi complessivi si assestano a oltre 248.000.