Logo San Marino RTV

“Decreto Agosto”, Rimini quarta in Italia per stanziamenti

Contributi fondo perduto per 29 città d'arte

14 ago 2020
“Decreto Agosto”, Rimini quarta in Italia per stanziamenti

Sono 29 le città d'arte ad alta vocazione turistica in cui gli esercizi commerciali nei centri storici godranno del contributo a fondo perduto previsto dal decreto legge Agosto. Il provvedimento - ricorda una nota del Mibact - stanzia oltre 500 milioni di euro da destinare a un parziale ristoro per i soggetti che svolgono attività di vendita di beni o servizi al pubblico che abbiano subito un calo del fatturato di almeno un terzo rispetto al 2019, dovuto alla assenza di turismo internazionale. Il contributo verrà determinato sulla base di una percentuale variabile applicata alla differenza tra fatturato e corrispettivi di giugno 2020 con quelli di giugno 2019.

In questa particolare graduatoria, stilata sulla base del rapporto tra presenze turistiche straniere annuali e il numero dei residenti, la città di Rimini figura al quarto posto preceduta solo da Venezia, Verbania e Firenze. Urbino si trova all'11° posto, preceduta Roma (7) e Milano (10).

“Sono soldi che speriamo possano servire in qualche modo a sostenere le nostre imprese turistiche al termine di questa difficile stagione estiva”, commenta l'assessore alle Attività economiche Jamil Sadegholvaad al Corriere Romagna. Una volta pubblicato in Gazzetta Ufficiale, prosegue, “studieremo nel dettaglio il testo per esaminarne ogni aspetto e valuteremo l'opportunità di promuovere un incontro con le categorie economiche per condividere come armonizzare questo nuovo aiuto con gli altri provvedimenti messi in campo dall'amministrazione comunale”. L'obiettivo, spiega, sarà anche quello di non discriminare gli esercizi che non ricadono nell'area del centro storico.