Logo San Marino RTV

Diciassettenne positiva al coronavirus. Il sindaco di Riccione: "Risposta efficace dell'azienda sanitaria"

21 lug 2020
Diciassettenne positiva al coronavirus. Il sindaco di Riccione: "Risposta efficace dell'azienda sanitaria"

Il sindaco di Riccione, Renata Tosi, interviene sulla vicenda della diciassettenne in vacanza trovata positiva al coronavirus. "Come ha giustamente comunicato l'Ausl di Rimini - si legge in una nota del primo cittadino - il sistema di monitoraggio e di azione a Riccione, ha funzionato egregiamente, grazie al lavoro fatto dall'Azienda sanitaria le misure hanno funzionato e la situazione è stata immediatamente posta sotto controllo".

La ragazza, modenese, si trovava in vacanza nella città romagnola. Era stata trasportata in ospedale a Rimini e, sottoposta la tampone, era risultata positiva al coronavirus. È asintomatica ma dovrà restare in quarantena. Insieme a lei dovranno rispettare l’isolamento domiciliare una quarantina di persone. L’azienda sanitaria già nella giornata di ieri aveva definito la situazione "circoscritta e sotto controllo".

“Abbiamo dimostrato di garantire la salute dei cittadini, turisti e operatori economici. Riccione è un luogo di vacanza sicura proprio perché abbiamo dimostrato che la risposta è stata veloce ed efficace. È ovvio che i protocolli di prevenzione e di contrasto alla diffusione del virus vanno rispettati" ha continuato il sindaco.

A giudizio di Tosi, "con questo virus dobbiamo convivere usando le giuste precauzioni come le mascherine e distanziamento. L'atteggiamento prudente e di rispetto delle regole è l'unico modo per garantire la ripresa economica, l'unica strada per non rischiare la nostra economia che nonostante tutto ha dimostrato di saper reagire".