Logo San Marino RTV

Diminuisce il numero di ricoverati in terapia intensiva in Italia

Nel mondo sono complessivamente oltre 60.000 le vittime. Record di decessi in un solo giorno negli Stati Uniti

di Giacomo Barducci
4 apr 2020
@Ansa
@Ansa

Sono complessivamente 88.274 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 2.886. Venerdì l'incremento era stato di 2.339. Il numero complessivo dei contagiati, comprese le vittime e i guariti, è di 124.632. Per la prima volta si registra un calo di ricoveri in terapia intensiva dall'inizio dell'emergenza Covid-19, 3.994, 74 in meno rispetto a ieri.

“Un dato importante – sottolinea il Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli – perché permette ai nostri ospedali di respirare”. Cresce il numero di guariti che arriva a 20.996 mentre sono 15.362 i morti, 681 in più rispetto ieri. In mattinata il commissario per l'emergenza, Domenico Arcuri, ha ribadito: "La nostra battaglia prosegue senza sosta dobbiamo però evitare di cominciare a pensare che stiamo vincendo”.

Nel mondo sono 60.115 le vittime del coronavirus secondo i dati raccolti dalla Johns Hopkins University. Italia, Stati Uniti e Spagna sono i Paesi più colpiti. Con altre 809 nuove vittime nelle ultime 24 ore, sale a 11.744 il bilancio dei decessi in Spagna. I nuovi contagi sono 7.026 per un totale di oltre 124.000 casi nel paese. Gli Usa da parte loro registrano un nuovo record di decessi: 1.480 in 24 ore, 630 solo a New York, per un totale di 7.400 nel Paese. Nuovo record di 708 morti in più in 24 ore in Inghilterra, in totale sono 4313. Anche in Germania l'epidemia continua a crescere con numeri importanti. I casi accertati hanno superato i 90mila.