Logo San Marino RTV

Dopo mesi di violenze, donna trova il coraggio di denunciare il compagno, ora in carcere

13 set 2019
Dopo mesi di violenze, donna trova il coraggio di denunciare il compagno, ora in carcere

Ubriaco e drogato, per gelosia picchiava la compagna. Dopo sei mesi di violenze continue e l'ennesimo ricovero in ospedale, la donna ha trovato il coraggio di rivolgersi alla polizia che ha arrestato l'uomo per maltrattamenti in famiglia. Si tratta di un 47enne di origini campane, in carcere su ordine del gip del Tribunale di Rimini. Durante le indagini seguite alla denuncia della vittima gli agenti della Squadra Mobile hanno documentato le continue violenze: calci, pugni al volto e all'addome il più delle volte sotto l'effetto di sostanze alcoliche e stupefacenti. L'uomo, morbosamente geloso di lei, oltre alla violenza fisica la minacciava di morte. L'episodio più grave ai primi di settembre quando la donna è stata ricoverata in ospedale e si è quindi confidata con medici e poliziotti.